poesia

E non riposi l’arma,                                               
ma la nascondi dietro,
infame essere,
iena pronta a sbrindellare
la gioia di chi ha amato.
Ferire senza pietà,
senza volerlo,
senza la palma della vittoria.
Muto ti porti il trofeo,
a testa bassa,
inaridito dentro.
È un trofeo?
Gelido come il licheno
il tocco della mano.
Rubicondo il volto
che gioca
un amore sentito.
E ferisci.
E sei ferito.
(Melchisedec)
 

46 pensieri su “

  1. Ohh Mel,sfoderi le armi della poesia e non si può non rimanere coinvolti dal tema amoroso e dalla passione ferita che ne traspare.
    Ti ringrazio per l’ultimo commento molto accorato.
    Notte serena ,gohome

    "Mi piace"

  2. Ohh Mel,sfoderi le armi della poesia e non si può non rimanere coinvolti dal tema amoroso e dalla passione ferita che ne traspare.
    Ti ringrazio per l’ultimo commento molto accorato.
    Notte serena ,gohome

    "Mi piace"

  3. Ohh Mel,sfoderi le armi della poesia e non si può non rimanere coinvolti dal tema amoroso e dalla passione ferita che ne traspare.
    Ti ringrazio per l’ultimo commento molto accorato.
    Notte serena ,gohome

    "Mi piace"

  4. Ohh Mel,sfoderi le armi della poesia e non si può non rimanere coinvolti dal tema amoroso e dalla passione ferita che ne traspare.
    Ti ringrazio per l’ultimo commento molto accorato.
    Notte serena ,gohome

    "Mi piace"

  5. Iracondo, il nostro Mel, in questa poesia.
    Verrà la catarsi.
    Quanto spesso l’amore parla linguaggio d’armi e di battaglie.
    Si dimentica l’incontro, il sorriso, la complicità, la gioia dell’emozione, si ricordano ferite subite ed inferte.
    Il lessico dell’amore comincia subito con parola di guerra: conquista e spesso finisce con tradimento.
    Rosso è il suo colore, colore di sangue oltre che di passione.

    "Mi piace"

  6. Iracondo, il nostro Mel, in questa poesia.
    Verrà la catarsi.
    Quanto spesso l’amore parla linguaggio d’armi e di battaglie.
    Si dimentica l’incontro, il sorriso, la complicità, la gioia dell’emozione, si ricordano ferite subite ed inferte.
    Il lessico dell’amore comincia subito con parola di guerra: conquista e spesso finisce con tradimento.
    Rosso è il suo colore, colore di sangue oltre che di passione.

    "Mi piace"

  7. Iracondo, il nostro Mel, in questa poesia.
    Verrà la catarsi.
    Quanto spesso l’amore parla linguaggio d’armi e di battaglie.
    Si dimentica l’incontro, il sorriso, la complicità, la gioia dell’emozione, si ricordano ferite subite ed inferte.
    Il lessico dell’amore comincia subito con parola di guerra: conquista e spesso finisce con tradimento.
    Rosso è il suo colore, colore di sangue oltre che di passione.

    "Mi piace"

  8. Iracondo, il nostro Mel, in questa poesia.
    Verrà la catarsi.
    Quanto spesso l’amore parla linguaggio d’armi e di battaglie.
    Si dimentica l’incontro, il sorriso, la complicità, la gioia dell’emozione, si ricordano ferite subite ed inferte.
    Il lessico dell’amore comincia subito con parola di guerra: conquista e spesso finisce con tradimento.
    Rosso è il suo colore, colore di sangue oltre che di passione.

    "Mi piace"

  9. Dopo la tremenda ira tornerà il sereno, Mel..e la ferita comincerà a cicatrizzarsi…il ricordo si frantumerà per restituirti il sole della gioia. Chi ferisce è arido, lo scrivi tu stesso. Che vantaggio trae?
    Un bacio

    "Mi piace"

  10. Dopo la tremenda ira tornerà il sereno, Mel..e la ferita comincerà a cicatrizzarsi…il ricordo si frantumerà per restituirti il sole della gioia. Chi ferisce è arido, lo scrivi tu stesso. Che vantaggio trae?
    Un bacio

    "Mi piace"

  11. Dopo la tremenda ira tornerà il sereno, Mel..e la ferita comincerà a cicatrizzarsi…il ricordo si frantumerà per restituirti il sole della gioia. Chi ferisce è arido, lo scrivi tu stesso. Che vantaggio trae?
    Un bacio

    "Mi piace"

  12. Dopo la tremenda ira tornerà il sereno, Mel..e la ferita comincerà a cicatrizzarsi…il ricordo si frantumerà per restituirti il sole della gioia. Chi ferisce è arido, lo scrivi tu stesso. Che vantaggio trae?
    Un bacio

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...