"…come persona parlare forte"

ettore_miniaturaChi vive in un condominio sperimenta, molto spesso, il fastidio che deriva dai cani che abbaiano anche per un nonnulla. Spesso al primo, che dà il la canino, segue un altro e poi un altro ancora fino a rintronare chi ha una soglia di sopportazione dei suoni molto bassa.
Concerti pomeridiani interrompono la pennichella, se disgraziatamente un gatto fa il trampoliere sulla ringhiera dell’appartamento attiguo a quello del cane o, soltanto per caso, un cagnolino ha fatto festa al padrone con scodinzolio di coda, salti e bau bau. Subito si drizzano le orecchie del doberman dell’appartamento di sotto che, contraltando, inizia una catena insopportabile.
Vivendo in un centro collinare, non vivo questo disagio.
Sono spariti pure i randagi, che un tempo infestavano il paese inseguendo i malcapitati e, a volte, donando gratuitamente morsi da punture sulla parete dello stomaco.
Da bambino finii sotto una macchina, rovinando l’abitino domenicale, a causa di un mastino che forsennato tentava di azzannarmi.
I padroni rispettosi del vicinato curano che il proprio cane infastidisca quanto meno possibile.
Una collega, mi raccontava stamani, non lascia mai il cane da solo a casa.
O con lui c’è qualcuno, o lo affida alla madre.
Al mattino se ne cura la colf ghanese che, ascoltando le ennesime raccomandazioni della collega su come evitare che Leone abbai, con naturalezza, di rimando, con un’espressione dolcemente stupita, ha posto una domanda e si è data una risposta plausibile.
<<Signora, che fa di male il cane? Abbaia, come persona parlare forte>>.
Una donna che per diciotto anni ha vissuto in Ghana, ascoltando leopardi, elefanti e iene, come può considerare fonte di fastidio l’abbaiare o il guaire perpetuo di un cane e, nel peggiore dei casi, un’orchestra di amici fedeli?
 

18 pensieri su “"…come persona parlare forte"

  1. Ehhhhhh…..
    La civilizazione e lo stress della vita moderna ci rendono intolleranti verso il banale abbaiare di un cane….
    Però io avevo una vicina con un cane che abbiava tutto il giorno…
    ragazzi, sono arrivata al punto di non sopportarlo….
    Mi piacciono gli animali ma faccio parte della categoria di persone che pensano che i cani non devono stare negli appartamenti a meno che nn siano dei chuwawa….o giù di li…..
    E che l’uomo non deve mai dimenticare che i cani sono cmq degli animali non delle persone con una loro dimensione e un loro istinto naturale che per me, con l’essere chiusi in casa, viene represso.

    "Mi piace"

  2. Ehhhhhh…..
    La civilizazione e lo stress della vita moderna ci rendono intolleranti verso il banale abbaiare di un cane….
    Però io avevo una vicina con un cane che abbiava tutto il giorno…
    ragazzi, sono arrivata al punto di non sopportarlo….
    Mi piacciono gli animali ma faccio parte della categoria di persone che pensano che i cani non devono stare negli appartamenti a meno che nn siano dei chuwawa….o giù di li…..
    E che l’uomo non deve mai dimenticare che i cani sono cmq degli animali non delle persone con una loro dimensione e un loro istinto naturale che per me, con l’essere chiusi in casa, viene represso.

    "Mi piace"

  3. Sono quasi tre mesi che ho adottato un cane.
    Una samoiedo di quasi otto anni. E vive in casa con noi: 90 mq.
    La storia è troppo lunga da raccontare e non voglio tediare chi legge.
    Lei sta benissimo e non abbaia quasi mai. Solo quando ha bisogno di qualcosa o vuole giocare.
    Resta sola la mattina, ma non infastidisce nessuno e mi ha insegnato molte cose in questi mesi.
    Non è stata una scelta semplice per me, avevo forti dubbi ma ora sono contenta di averla accolta.
    Ciò che ci sa dare è davvero moltissimo 🙂

    Blue

    "Mi piace"

  4. Sono quasi tre mesi che ho adottato un cane.
    Una samoiedo di quasi otto anni. E vive in casa con noi: 90 mq.
    La storia è troppo lunga da raccontare e non voglio tediare chi legge.
    Lei sta benissimo e non abbaia quasi mai. Solo quando ha bisogno di qualcosa o vuole giocare.
    Resta sola la mattina, ma non infastidisce nessuno e mi ha insegnato molte cose in questi mesi.
    Non è stata una scelta semplice per me, avevo forti dubbi ma ora sono contenta di averla accolta.
    Ciò che ci sa dare è davvero moltissimo 🙂

    Blue

    "Mi piace"

  5. Oddio non so se nel Ghana vivano ancora elefanti allo stato brado, però…
    Altra caratteristica dei cani e dei loro padroni. Questi ultimi minimizzano, sempre: “stia tranquillo, non fa niente”.
    Ricordo ancora quella volta che, studente universitario alle prime armi che faceva la consegna delle schede elettorali porta a porta, subii la spiacevole sensazione di un alano (non un chiwawa eh) che mi annusava proprio lì mentre la padrona si attardava a cercare la carta d’identità.
    Non ho mai sudato come in quei 5 minuti, credimi.

    "Mi piace"

  6. porca paletta a me li ammazzano sempre tutti i mici sotto nel giardino condominiale ! brutti bastardi .. poi mi trovo il sorcio dentro al portaombrelli e la gente si indigna. Ma chi me le da più a me la complicità del miagolare dei gatti in amore ? Condomini … condomini, condomini.
    Non è tanto “at-minchiam” Mel, anzi già ci sarà qualcuno che in questo preciso momento mi sta sbirciando con un binocolo … (e magari scopre anche come sono riuscito ad acchiappare il sorcio:)

    "Mi piace"

  7. porca paletta a me li ammazzano sempre tutti i mici sotto nel giardino condominiale ! brutti bastardi .. poi mi trovo il sorcio dentro al portaombrelli e la gente si indigna. Ma chi me le da più a me la complicità del miagolare dei gatti in amore ? Condomini … condomini, condomini.
    Non è tanto “at-minchiam” Mel, anzi già ci sarà qualcuno che in questo preciso momento mi sta sbirciando con un binocolo … (e magari scopre anche come sono riuscito ad acchiappare il sorcio:)

    "Mi piace"

  8. Il problema da te sollevato purtroppo esiste soprattutto nei condomini.
    Tenere i cani segregati in casa(anche di piccole dimensioni) tutto il giorno, a mio modesto parere non è il modo giusto di amare gli animali.
    La risposta della simpatica ghanese dimostra che tutto è relativo!
    Un caro saluto.

    "Mi piace"

  9. Personalmente ritengo che i cani e i gatti non debbano vivere negli appartamenti, che non bisognerebbe inscatolare serpenti iguana e affini, che gli uccelli sono nati per volare e non per vivere una misera esistenza nelle gabbie e i pesci per sguazzare in mari, fiumi e laghi. Sono contraria agli zoo e agli acquari (sono passati quattordici anni dalla mia ultima volta allo zoo di Roma e ancora non riesco a dimenticare lo sguardo alienato del gorilla!) e credo che se gli animali potessero parlare, difficilmente sceglierebbero di vivere in una casa insieme all’uomo. Un’altra cosa che mi da molto fastidio e vedere alcune persone che hanno antropomorfizzato il proprio animale da compagnia. Mi è capitato di vedere una mia amica che mangiava dalla stessa forchetta con il suo cane, un’altra che dormiva insieme al gatto. I miei figli dopo anni e anni di sollecitazioni sono riusciti a convincermi ad accettare in casa una tartaruga: me ne prendo amorevolmente cura perchè è giusto, col tempo mi ci sono ache affezionata, ma non ho mai pensato di sbocconcellarci della lattuga insieme o di portarla sotto le coperte con me… so che questo commento non piacerà ma io sono per il motto: ad ognuno il suo habitat.
    Lory

    "Mi piace"

  10. Tipico dei cani annusare i genitali degli esseri umani, a tutti è capitato in qualche modo. A volte scambiano gli umani per “altro”. Da un alano deve essere terribile la sensazione.
    In linea generale ritengo che gli animali debbano vivere in un luogo deputato a loro; il cane è uno degli esempi di addomesticamento più riusciti, quindi è più facile vederlo in un appartamento che fuori, almeno nella società occidentale. insomma abbiamo fatto l’occhio; personalmente non amo gli animali in casa, ma dico ciò per presunta posizione “ideologica”. Chissà fra qualche anno potrei anche cambiare idea. Curare un cane è diverso dall’attribuirgli cure umane come se fosse una persona; che ne so, il cane col vestitino o col berrettino e altre scempiaggini( a mio parere chiaramente).
    Come ben dice Angela, a me ha colpito la risposta della splendida donna ghanese che, a sua detta, ha familiarizzato sin da bambina con ruggiti e barriti, perciò non rimane infastidita dall’abbaiare del cane.
    Lory, tu lo sai che qui nel mio blog si è liberi di esprimere liberamente la propria posizione. Nel rispetto, s’intende. Il tuo intervento è di una sincerità lodevole.

    "Mi piace"

  11. Noi abbiamo una canina da ormai 7 anni. Sarà che è l’unica nel palazzo (dove ci sono molti gatti), sarà che è bravissima ed educata (anche i nostri amici meno amanti del genere lo riconoscono), ognivolta che incrociamo qualche condomino è coccolata e vezzeggiata con suo grande dispiacere, essendo piuttosto restia alle dimostrazioni d’affetto di estranei. Penso che il comportamento buono o cattivo di un animale dipenda sempre dai “padroni”.Gli animali domestici che vivono con noi sono nati con noi e certo non vivrebbero in cattività (canarini compresi). A maggior ragione i cani che godono la compagnia degli umani (e viceversa). Credo sia sempre una questione di libertà e rispetto da parte di tutti, di chi sceglie un animale e chi no. In fondo paghiamo anche una tassa per la compagnia dei nostri piccoli amici ed il loro saluto non è più rumoroso di tanti umani che passano dalle nostre case. Davvero ci siamo disabituati ai suoni della natura che vogliamo chiudere fuori dalla porta!

    "Mi piace"

  12. Caro Mel m’hai fatto pensare al poeta Gilberto Severini che aveva sintetizzato così bene:
    “difficile è il piacere, per noi animali colti
    l’annusarsi il sedere, che piace ai cani sciolti”
    Lui conosceva tutti i cani randagi di piazza, mentre ora parla solo con le volpi argentate …

    "Mi piace"

  13. @Tres, è vero, moltissimo dipende dai padroni. Complimenti alla canina e a voi! 🙂

    @Ray, sì, sacrosanto quello che afferma il poeta. I cani stanno sempre ad annusarsi il sedere e i genitali. A volte son proprio buffi.
    🙂

    "Mi piace"

  14. guarda, la colf ghanese è la più intelligente. Io non sopporto la gente che non sopporta gli animali in tutte le loro inevitabili manifestazioni. Del resto, se non ci sono animali contro cui prendersela, sono i bambini: figurati che nel blog della mia amica “Quasimamma”, che è blindato ma che seguo da ben prima che rimanesse incinta, la ragazza scrive in questi giorni che sta litigando con i vicini di casa, perchè SUA FIGLIA DI UNDICI MESI comincia a camminare, e i suoi passetti DISTURBANO I VICINI DI SOTTO, non so se mi spiego!!! e cosa deve fare, inchiodarla nel lettino?!? queste intolleranze contro bambini ed animali mi fanno… andare in bestia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...