“Hottanta”
 

Dopo esserci sciroppati abbondantemente immagini, miti e musiche degli anni ‘60 e ‘70, ci toccano ora gli ‘80.
Qualcuno ci vuol far credere siano diventati mitici; se ne fa portavoce la sempre giunonica Sabrina Salerno che conduce su Italiauno un programma di revival con lo slogan “Ottanta voglia di te!”.
Nel bene e nel male il passato è sempre mitico; sottratto all’urgenza del presente, esso appare unico e irripetibile.
Io di quegli anni non ricordo alcun mito; ho vissuto un’adolescenza atipica, forse nell’inconsapevolezza del presente di allora.
Mentre un tempo le tacciavo di demenzialità, oggi provo simpatia per le icone, anche banali e superficiali, degli anni ’80.
Non è nostalgia, appunto perché, pur essendoci, non c’ero.
Mi è rimasta impressa, invece, la musica pop di quegli anni; non si tratta di stabilire se sia migliore o peggiore dell'attuale, la cosa, infatti, mi lascia del tutto indifferente.
Senza dubbio è la musica che ha nutrito il mio immaginario.

24 pensieri su “

  1. Be', io negli anni '80 andavo alle elementari, ho assorbito quell'immaginario un po' di striscio, tramite i ragazzini più grandi. Ho visto per caso ieri quella trasmissione e mi sono resa conto di una cosa: alcune espressioni che sentivo all'epoca ripetere dai miei compagni di scuola non erano frutto del loro sacco ma della tv, vedi Drive in. L'ho capito adesso riconoscendole nel programma di ieri (negli spezzoni che mostravano)! Anche una battuta che Marcello mi aveva scritto qualche post fa in un commento – e che credevo fosse sua – l'ho sentita ieri sera, era di Jerry Calà. Tutto ciò mi manca (be', non che mi dispiaccia!) perché ero appunto piccola e i miei genitori non mi facevano vedere Drive in o quel genere di film, ma solo i cartoni animati. Invece i miei compagni di scuola potevano guardare Drive in&C. e io un po' li invidiavo! Mi ricordo la disputa paninari/metallari, perché avevo la fortuna di giocare in cortile e per strada, in mezzo a ragazzi più grandi! Gli anni della mia adolescenza sono stati i '90, parecchio anonimi rispetto agli '80 a livello di immaginario.

    "Mi piace"

  2. Be', io negli anni '80 andavo alle elementari, ho assorbito quell'immaginario un po' di striscio, tramite i ragazzini più grandi. Ho visto per caso ieri quella trasmissione e mi sono resa conto di una cosa: alcune espressioni che sentivo all'epoca ripetere dai miei compagni di scuola non erano frutto del loro sacco ma della tv, vedi Drive in. L'ho capito adesso riconoscendole nel programma di ieri (negli spezzoni che mostravano)! Anche una battuta che Marcello mi aveva scritto qualche post fa in un commento – e che credevo fosse sua – l'ho sentita ieri sera, era di Jerry Calà. Tutto ciò mi manca (be', non che mi dispiaccia!) perché ero appunto piccola e i miei genitori non mi facevano vedere Drive in o quel genere di film, ma solo i cartoni animati. Invece i miei compagni di scuola potevano guardare Drive in&C. e io un po' li invidiavo! Mi ricordo la disputa paninari/metallari, perché avevo la fortuna di giocare in cortile e per strada, in mezzo a ragazzi più grandi! Gli anni della mia adolescenza sono stati i '90, parecchio anonimi rispetto agli '80 a livello di immaginario.

    "Mi piace"

  3. @Flalia, negli anni '90 ero già proiettato sul fronte "studio matto e disperatissimo". Quanto al programma, dato che lo hai seguito, non ti è sembrata una forzatura il servizio sui gigolò di Jesolo? Troppa insistenza.E l'altro che va avanti  forza di viagra!@Blue, dolcissimi.

    "Mi piace"

  4. @Flalia, negli anni '90 ero già proiettato sul fronte "studio matto e disperatissimo". Quanto al programma, dato che lo hai seguito, non ti è sembrata una forzatura il servizio sui gigolò di Jesolo? Troppa insistenza.E l'altro che va avanti  forza di viagra!@Blue, dolcissimi.

    "Mi piace"

  5. Sì, ho avuto la tua stessa impressione. Ma soprattutto mi ha colpita uno che a 20 anni si costringe a prendere 24 pillole di Viagra al mese!!! Che tra l'altro costano anche parecchio (più gli esami che deve fare per tenersi controllato), quindi grossa parte dello "stipendio" se ne va per quello, oltre ai danni alla salute. Tre o quattro ore (una per cliente) di seguito… ho pensato: "Ma che vitaccia!"Comunque già che siamo in tema, ho una domanda che mi pongo da tempo: ma perché Lory Del Santo è sempre considerata questa gran bellezza??? A me non lo sembra né lo è mai sembrata. Illuminatemi.

    "Mi piace"

  6. Sì, ho avuto la tua stessa impressione. Ma soprattutto mi ha colpita uno che a 20 anni si costringe a prendere 24 pillole di Viagra al mese!!! Che tra l'altro costano anche parecchio (più gli esami che deve fare per tenersi controllato), quindi grossa parte dello "stipendio" se ne va per quello, oltre ai danni alla salute. Tre o quattro ore (una per cliente) di seguito… ho pensato: "Ma che vitaccia!"Comunque già che siamo in tema, ho una domanda che mi pongo da tempo: ma perché Lory Del Santo è sempre considerata questa gran bellezza??? A me non lo sembra né lo è mai sembrata. Illuminatemi.

    "Mi piace"

  7. @Penso perché alla nudità esposta si associ uno sguardo, non so quanto fintamente, innocente,che ai maschi piace molto. L’aggressività raramente attira. Chiaramente è un mio parere personale, Flalia.

    "Mi piace"

  8. @Penso perché alla nudità esposta si associ uno sguardo, non so quanto fintamente, innocente,che ai maschi piace molto. L’aggressività raramente attira. Chiaramente è un mio parere personale, Flalia.

    "Mi piace"

  9. Ragazzi, con questi revival mi fate sentire una vecchia mummia!Negli anni '90 stavo lottando per arrivare alla fine del mese e pagare il mutuo del mio mini mini appartamento e le tasse universitarie, visto che avevo avuto l'idea di rifarmi del tempo perduto e nell '87 mi ero iscritta per la seconda volta alla facoltà di Magistero. Perciò potrei parlare anch'io di studio matto e disperatissimo. Lavorando, ero costretta a concentrare tutto nel fine settimana. Però sono anche riuscita a frequentare alcuni corsi, almeno due per semestre, e la cosa mi è piaciuta INFINITAMENTE!!Forse pero' mi sono persa qualcosa: 'sta Lory del Santo, per esempio, il nome lo conosco, ma il resto….proprio non lo vedo!Devo sentirmi obsoleta senza speranza?Magari mi aggiorno sul web ?Ornella 

    "Mi piace"

  10. Mi sono aggiornata sul web. Ora ricordo: abbinamento Lory dal Santo e Carmen Russo. Personalmente, orrende tutte e due. Meglio la seconda comunque. Sarà che il mio ideale di bellezza femminile è datato: Silvana Mangano, (anni '50 ? ). Se proprio devo dire chi mi piace come tipo , non ho dubbi, la Anna Magnani. Maschi, non fatevi infinocchiare dalla falsa innocenza. La donna aggressiva può fare paura, ma è più genuina e non accoltella alle spalle!Sentitamente,Ornella

    "Mi piace"

  11. Negli anni ottanta ero un'adolescente ribelle e dedita alla scoperta…di me stessa, degli altri, di come gestire le emozioni. In quegli anni, ogni giorno era un po' da inventare e il bello (ma anche il brutto) era che tutte le direzioni erano più o meno accessibili.Ricordo bene Drive in, mi divertiva molto. La Lory la associo anche alla sua relazione col gande Clapton…mi sono spesso chiesta se fosse lei meno sciocca di quanto apparisse o lui meno intenso di quanto emerge dai suoi testi…chissà!

    "Mi piace"

  12. @Ornella, ogni epoca ha il suo "ideale" di bellezza" e poi i punti di vista maschile e femminile non coincidono.@Certamente, Alidada, ognuno con il proprio percorso.Buon sabato!@Come te adolescente, ma non ero ribelle, anzi l'opposto; o forse un ribelle silenzioso.Secondo me la Del Santo è meno giuliva di quanto appaia.

    "Mi piace"

  13. Anche il silenzio è una forma di ribellione…spesso la più difficile da decodificare e da monitorare da parte della famiglia che vorrebbe avere sempre i pargoli sotto controllo!Sì, probabilmente la Lory 'ci fa ! Buon fine settimana!

    "Mi piace"

  14. Ho visto alcune puntate di questo programma con sentimenti controversi, con discreta inquietudine e arrabbiandomi persino di brutto per alcune inesattezze riportate sulle date e nella paternità di alcuni brani, riferimenti grossolani, dimenticanze gravi e lasciandomi nel contempo ancora "fregare" da quanto è stato effettivamente, nella mia adolescenza, elemento di ossigeno pittoresco, godibile e pacchiano, respirato a pieni polmoni nelle consolle delle radio private, nelle camerette a 45 watt di stereo, nei rilanci in autostop ad ogni discoteca che proponeva un nuovo stile, masticata con gusto, fino all'indigestione bulimica. Di quegli anni (epica epoca, mi piace definirla) ho salvato già molto da me, e ho scoperto che aggiungendo altro … poi mi prevale malinconia …E tu Mel, per essere "uno che non c'era" … hai azzeccato al primo colpo spolverando al meglio l'ottimo Tony Hadley 🙂  

    "Mi piace"

  15. @E' vero, Pandora, infatti tali genitori ritengono di avere un figlio d'oro, poi si rendono conto che è anche di vile metallo.@Ray, mi pare di capire che il tuo è un giudizio positivo. La musica m'è rimasta, eccome!

    "Mi piace"

  16. la 'povna ha vissuto in pieno il peggio degli anni ottanta, durante i quali era bambina e poi ribelle e adolescente, lassù al nord. ricorda quella musica con la nostalgia che si concede a un passato nemmeno troppo prossimo, ma per lei, grungee, e poi pure un po' hippy, i '90 valgono molto, ma molto di più…

    "Mi piace"

  17. Il passato ha sempre un suo fascino, perchè ci riporta a qualcosa che non potrà tornare. Questa osservazione, piuttosto banale, vale anche se quel passato non è stato idilliaco, perchè rappresenta qualcosa che avrebbe potuto essere migliore, ma ora che lo si è capito non c'è più la possibilità di tornare indietro e modificare gli eventi.In pratica, mi piacciono molto i programmi – di solito vengono fuori d'estate – che rievocano qualcosa.Obiettivamente, però, gli anni 80 mi appaiono piuttosto poveri e fatui, specie musicalmente.

    "Mi piace"

  18. Che dire io gli anni '80 li ho attraversati come in trance, senza rendermene conto. Coincidono con la mia fase scuola elementare-scuole medie, ero ancora un bambinetto allora. Un periodo molto ovattato, senza troppi drammi.Su Sabrina Salerno oso dire che la preferisco di gran lunga oggi.

    "Mi piace"

  19. Comunque io mi ricordo che negli anni '90 tutti davano contro agli anni '80 come emblema del peggior consumismo, arrivismo eccetera, sembrava che gli anni '80 fossero il peggio del peggio, e invece da un po' di tempo a questa parte son tutti lì a rimpiangerli. Boh!

    "Mi piace"

  20. @Gipsy, sarà per la povertà di quegli anni che non ho nostalgia; gli '80 contenevano in nuce ciò che si sarebbe sviluppato ampiamente oggi.Musicalmente l'impegno fu bandito, ma la musica, agendo anche a livello percettivo, è rimasta nelle orecchie a prescindere dal valore in sé.@Marcello, almeno tu sei giustificato, essendo allora bimbetto. La Salerno è più matura, meno spontanea di allora.@Secondo me, Flalia, il rimpianto nasce dall'immaginario.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...