Quintessenze

alchimiaIn queste ore sono immerso idealmente qui, dove mostra l'immagine; armeggio con alchimisti greci, latini e medievali, studio pozioni quintessenziali e mescolanze di colori, giudizi moralistici sull'alchimia e tendenze allo sperimentalismo scientifico. Anche in forme larvali, la ricerca proto-scientifica nel mondo antico, e scientifica nel mondo moderno e contemporaneo, ha sempre trovato oppositori e sostenitori. Insomma siamo sempre uguali noi uomini: una volta è il culto della tradizione a far guardare in cagnesco gli uomini di scientia, un'altra volta il primato culturale(e politico) della Chiesa. Una questione ciclica. Ma con il post di oggi non intendo soffiare con il mantice sulla polemica scientia/conscientia; voglio soltanto dire due cosette: che è gratificante studiare e che sarebbe giusto rendere obbligatoria la collaborazione tra docenti universitari e docenti liceali: i primi annuserebbero i miasmi del basso, gli altri i volteggi dei gas nobili.
Omeostasi temporanea, no?
Tra centro e periferia.

PS: Il gruppo degli studiosi è formato soltanto da uomini. Che per la scuola è ormai raro.

6 thoughts on “Quintessenze

  1. è il motivo per cui, con mille capriole ed equilibrismi spazio-temporali, continuo a lavorare e insegnare anche nell'altro mondo… creare la cerniera comunicativa è complicato, però quando riesce, è bello come null'altro mai…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...