C'è una chiesa militante, ossia parola e vita concreta, c'è una chiesa donnabbondiana, della supinità, degli interessi economici, della cecità spirituale.
Avrei dovuto accompagnare al seggio due vecchie monache, le quali avevano espresso la volontà di votare.
Non è stato possibile: stamani è arrivato il diktat della generalissima.

Si astenghino!