Al Policlinico di Palermo

Ho accompagnato una mia amica al pronto soccorso per sospetta colica renale.

È concepibile che ha dovuto urinare su un bicchiere di plastica, preso al distributore delle bevande, per poi versare le urine nel flaconcino? 

11 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. flalia
    Set 07, 2011 @ 08:53:00

    Decisamente NO! Puoi denunciare il disservizio alla ASL (dovrebbe esserci un modulo apposito). Spero che ora la tua amica stia meglio…

    Mi piace

    Rispondi

  2. utente anonimo
    Set 07, 2011 @ 15:18:00

    e poi si indignano se si parla di contaminazione dei campioni! ma per piacereeeee.  F.to Ombraserena.

    Mi piace

    Rispondi

  3. utente anonimo
    Set 07, 2011 @ 15:30:00

    In ogni caso la colica renale è terribile. Il disservizio o cattivo servizio purtroppo è tutto italiano.
    ser

    Mi piace

    Rispondi

  4. Selengiulia
    Set 07, 2011 @ 16:45:00

    Per immensa fortuna non mi è mai capitato. In compenso stamane per fare un semplice emocromo ho speso 30 euro e aspettato per 2h e 40 min. Per fare il prelievo l'infermiera ha impiegato 5min.
    Allibita dal malfunzionamento.

    Seya

    Mi piace

    Rispondi

  5. anto561
    Set 07, 2011 @ 19:25:00

    Anni fa, all'ospedale civile della mia città, tutti e 90 prelievi del giorno convocati alla stessa ora, fatti attendere fno alle 9 passate (c'era chi era alla sette già lì), poi, tipo Lager, tutti in piedi in corridoio con il braccio già scoperto e le richieste in mano, per far prima.
    Io avevo il 25, mi pare, ho aspettato in piedi in corridoio fino alle 9.40, anche perchè più di qualcuno fra la glicemia bassa e la tensione e l'incazzatura si è sentito male (vecchi, vecchie, donne incinte, bambini etc).

    Ho smesso di andarci lì, ovviamente, ma chi non ha alternative ? E poi, ma che c…, un po' di rispetto umano no, eh ?

    Anonimo SQ

    Mi piace

    Rispondi

  6. anto561
    Set 07, 2011 @ 19:36:00

    Ah, scusate, il mio era uno degli ospedali di Zaia del grande NOrd-Est !

    Anonimo SQ

    Mi piace

    Rispondi

  7. Selengiulia
    Set 07, 2011 @ 20:21:00

    Sì, beh, il mio era il centro ASL di Padova, nel grande Nord Est…..stessa terra, abitudini che non cambiano!

    Seya

    Mi piace

    Rispondi

  8. melchisedec
    Set 07, 2011 @ 20:29:00

    @Flalia, va meglio, ma da ignorante dico che non è colica renale.

    @Ombra, hai ragggggione!

    @Seya, Anto561, Ser, noto che la situazione è drammatica un po' ovunque. Però sono sicuro che i locali sono più puliti.

    Mi piace

    Rispondi

  9. anto561
    Set 07, 2011 @ 21:00:00

    @ melchisedec

    Sì, forse, almeno per quanto riguarda il mio ospedale, che ora è nuovo e moderno (Mestre). Vorrò vedere tra 10 anni, come sarà ridotto.
    Comunque se parli con medici, infermieri e quant'altro sono scontentissimi di tutto, ma soprattutto dei continui tagli di risorse e di personale, che li costringe a turni assurdi e lascia scoperti servizi essenziali. Ma, si sa, questo è il liberismo.

    Poi, ci si mettono le genialate degli individui, e va come va, ma a volte va pure molto bene, per fortuna ! Quel che fa + rabbia è l'ottusità (quando a parità di costo, si fanno le cose + complicate senza costrutto), oppure smaccatamente si scaricano sui singoli privati costi che dovrebbero essere sulle spalle dell'ospedale pubblico (che poi è APPALTATO AI PRIVATI, APPUNTO !).
    Scaricare i costi, privatizzare i guadagni.

    Mi piace

    Rispondi

  10. utente anonimo
    Set 07, 2011 @ 23:22:00

    Io ho ucciso all'ospedale, 7 mesi orsono circa…

    un paio panciuti di scarafaggi che si aggiravano vicino alla triage del pronto soccorso di uno dei più grandi complessi ospedalieri della regione Marche.
    Pensavo finisse lì… mi sbagliavo… e di grosso. 
     

    Mi piace

    Rispondi

  11. melchisedec
    Set 08, 2011 @ 07:15:00

    @Anto, un amico, infermiere professionale presso un reparto di terapia intensiva neonatale, mi ha raccontato che talvolta mancano anche farmaci salvavita. In tali casi il medico di turno esce dall'ospedale e si reca in farmacia ad acquistarli. C'è da aggiungere altro?

    @Anonimo, durante un intervento in anestesia locale, mi sono accorto che una zanzara volteggiava in sala operatoria indisturbata. 

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: