Ite hinc, inanes, ite rhetorum ampullae

Avviso per gli utenti

ATTENZIONE!
A partire dal 31 Gennaio 2012 il servizio Splinder verrà dismesso.
A breve verrà inviata una comunicazione con le indicazioni da seguire per recuperare tutti i contenuti dei blog ospitati. Sarà inoltre possibile attivare un redirect su un nuovo indirizzo web.

Ciò vuol dire che ci sarebbero ancora due mesi circa per mettere a posto i contenuti dei nostri blog; dell’archivio del blog splinderiano manca ancora qualche mese, che conto di recuperare. Comunque sia, io indietro non torno. Addio, Splinder!

15 pensieri su “Ite hinc, inanes, ite rhetorum ampullae

  1. Non un anno, due mesi e qualcosa. Che poi, negli ultimi giorni splinder va lentissimo e sarebbe snervante da usare. No no, io ormai son qui e non voglio andare da nessun’altra parte 🙂

    Mi piace

  2. io non ho trovato disponibile il mio nickname su WordPress e mi resta difficile cambiare nome.. Non so che fare.. Accetto volentieri dei consigli perché Splinder è inutilizzabile e Iobloggo è penoso. Fanno venir voglia di mollare tutto. Voi avete importato facilmente il vostro blog qui? Forse se mi date una mano voi ce la faccio a fare il gran passo altrimenti può darsi che io chiuda per sempre.. Mi sento persa

    Mi piace

  3. Buongiorno, Alidada.

    Prima di ogni cosa è meglio evitare il panico, c’è ancora tempo per salvare il blog di Splinder.
    Due: sarebbe un delitto chiudere con l’esperienza bloggara, a meno che tu non abbia intenzione di smettere per altre motivazioni.
    I miei consigli:
    1)Intanto trasferisci su IOBLOGGO il blog di Splinder, in modo che comunque possa essere “conservato”, in attesa che LOGGA.ME sia disponibile; attualmente è in manutenzione, a causa del travasamento massiccio da splinder.
    2)Crea un blog su WORDPRESS, purtroppo è schizzinoso nell’accettare i nostri vecchi url splinderiani, quindi è necessario, come suggerisce Povna, cambiare anche un minimo il vecchio url. Io l’ho cambiato del tutto, ma puoi conservare ALIDADA come nick e come nome del blog a prescindere dall’url.
    3)Registrati su LOGGA.ME e crea un blog, è molto semplice.
    4)Trasferisci i contenuti da SPLINDER al blog di LOGGA.ME, segui le indicazioni che ti fornisce Povna nel commento, vedi il blog di Viv, Cazzeggio libero. Purtroppo è l’operazione più snervante, ho impiegato tre ore e con il risultato che mi mancano otto mesi dell’archivio, ma l’operazione si può ripetere.
    5)Su WP, cara Alidada, ti troverai bene, funziona ottimamente.
    Per qualsiasi altra cosa, fammi sapere. Resto a tua disposizione.

    IN SINTESI
    1)Crea un blog su LOGGA.ME, vai su Strumenti/Import e clicca, soltanto dopo avere modificato il template di Splinder, il formato dell’ora e l’impaginazione(30 post per pagina).
    2)Crea un blog su WP
    3)Su WP clicca su Strumenti/Import e segui le indicazioni.

    Ne vale la pena.

    Mel

    Mi piace

    • grazie infinite Mel. Ho aperto un blog su WP con un altro nick perché il nickname Alidada è occupato, adesso ho scritto a colui che lo ha utilizzato e nel fine settimana si preoccuperà di farmi sapere se me lo può cedere o no.. aspetto ancora un paio di giorni e poi tornerò operativa. WordPress mi piace! (..Iobloggo no!) Seguirò le tue informazioni (su Iobloggo avevo già importato l’archivio completo del mio blog).. Grazie infinite! A presto!

      Mi piace

  4. Logga.me stamattina ha funzionato un’oretta consentendomi di importare quasi un anno a un amico blogger.
    In tutta sincerità non ho controllato se nell’import/export qualcosa è andato perso (certamente sì), ma i controlli a campione mi hanno soddisfatta (parlo del mio blog, per quelli importati agli amici il controllo è demandato a loro).
    Splinder avrebbe detto anche che metterà a disposizione gli strumenti per trasferirsi, conoscendoli è probabile che verrà fornito un formato file leggibile solo su piattaforme cinesi con ideogrammi… comunque se è vero che metteranno a disposizione una redirect significa che chiudono ma restano online.

    Mi piace

  5. Ciao Mel,
    come vedi sono venuta a trovarti qui. Io, come ti sarai già accorto, da qualche tempo scrivo pochissimo perchè ho un sacco di casini e anche una certa demotivazione. Mi scoccerebbe però perdere tutto ciò che ho scritto, quindi prima o poi anch’io trasferirò in qualche modo i blog (che sono 2, c’è anche boatagainstthecurrent). Però a pensare di trovare il tempo per perdere un pomeriggio a fare tutta questa operazione mi viene un colpo. Sempre, poi, che ci riesca. Per ora o preso nota di tutte le tue preziose informazioni.
    Ad maiora
    gipsy

    Mi piace

    • Ciao carissima Gipsy!
      Ho notato la tua assenza e mi spiace di cuore vedere il tuo blog come un paese abbandonato, sai quanto io apprezzi il tuo modo di scrivere e ciò che è oggetto dei tuoi post. Me ne farò una ragione. Magari fra qualche tempo ritornerai. Intanto salva i tuoi blog, ma occorre del tempo per farlo.
      🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...