Brucia


Da qualche giorno, per via della protesta degli autotrasportatori, il traffico cittadino ha allentato la sua morsa; anche per chi, come me, è pendolare e si precipita quotidianamente giù dai monti, ai primi rosei bagliori dell’aurora, la strada provinciale è meno intasata e chi guida quasi dimentica di scavare con gli pneumatici il letto serpentino di un fiume d’asfalto un po’ pericoloso. Domani sarà l’ultimo giorno in cui potrò usare l’automobile, il diesel sta per terminare e la spia è lì, in agguato, pronta a sfoderare il suo grido d’arancio e poi rosso-fuoco. Qualche giorno fa non sono riuscito a fare rifornimento, mi sono incolonnato, come tanti, lungo una fila interminabile di mezzi ma, mentre ero sul punto di arrivare alla meta, un benzinaio, con la faccia da ebete compiaciuto, ha segnato con le mani l’esaurimento del diesel. Se si protrarrà la protesta, userò l’automobile di mio padre o la corriera. Stamani, poi, la sorpresa: la scuola era un deserto, sono entrati pochissimi alunni, mentre il grosso si dice abbia affiancato i manifestanti, dando loro un sostegno. Non ho considerazioni da fare, né ultimamente mi piace attentare alla libertà dei miei allievi con omelie decontestualizzate dalle lezioni, ma mi ha infastidito alquanto apprendere dai media che gli studenti palermitani hanno bruciato la bandiera italiana.
Questo sì, mi brucia assai.

Informazioni su melchisedec

cultura
Questa voce è stata pubblicata in cronache extra-scolastiche, italia de profundis. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Brucia

  1. 'povna ha detto:

    Concordo con te su tutto: protestare è legittimo sempre, spesso giusto, inevitabile alla loro età come esperienza. Bruciare la bandiera, mai.

    Mi piace

  2. Ilaria ha detto:

    Non sapevo della bandiera… questo gesto mi colpisce enormemente! No, bruciare la bandiera no, è ingiustificabile… mi fa male solo a pensarlo, degli studenti che bruciano una bandiera in manifestazione.

    Mi piace

  3. pensierini ha detto:

    E’ vero che la protesta è manovrata dalle cosche? Se fosse davvero così, penso che sarebbe ingiustificato anche il solo manifestare contro lo Stato italiano. E poi, mai bruciare la bandiera nazionale, mai.

    Mi piace

  4. melchisedec ha detto:

    Non so perchè, ma ritengo che le cosche non abbiano alcun interesse a bloccare l’economia. Anzi, sono perfettamente integrati. Poi è anche vero che le strade della malavita sono infinite…

    Mi piace

  5. Ilaria ha detto:

    Qui si dice che quella protesta sia pilotata da Forza Nuova e dall’estrema destra… tu ne sai qualcosa Mel?

    Mi piace

  6. melchisedec ha detto:

    No, Ilaria, di ciò non so nulla. Preoccupante.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...