File

Ci sono comportamenti che mi fanno imbestialire.
Sono dovuto riandare al supermercato per acquistare una confezione d’acqua, pur avendo poco prima fatto la spesa.
Tipica dimenticanza.
Mi metto in fila, anche se non è chiaro se sia una fila stare a branco di pecore davanti alla cassa.
Un cliente, un uomo di 50 anni circa, permette a due signore che passino prima di lui.
E fin qui posso anche non dire nulla.
Ma quando dichiara ad alta voce di averle fatte passare perché sono donne e hanno da fare a casa, erano circa le 19.30, allora avrei voluto insorgere.
Il verme solitario mi ha poi lanciato uno sguardo, ha osservato attentamente il mio misero carico e con indifferenza ha scaricato sul tapis roulant tutta la sua mercanzia.
Io, dal canto mio, ho assunto un’espressione marmorea e glaciale, ignorando la sua mancanza di urbanità.
Ma, se sa leggere bene in faccia alle persone, ha percepito tutto il mio disprezzo.

Davanti a una cassa, si cede il posto a chi ha un solo prodotto o a chi è donna?
Questo non è rispetto per il gentil sesso, ma cafoneria autentica.

6 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. rosenuovomondo
    Giu 24, 2012 @ 08:07:57

    Soprattutto è , consentimi, stupidità. Si cede il posto a chi se no, uomo o donna, dovrebbe aspettare una vita per pagare un prodotto davanti a un carrello strapieno di cose…

    Mi piace

    Rispondi

  2. lanoisette
    Giu 24, 2012 @ 10:20:48

    secondo me è anche peggio, Mel: è confermare l’idea atavica e retriva che il posto delle donne sia casa, dietro ai fornelli – e intanto l’uomo, alle 19.30, può anche fare un saltino al bar per una partitella a carte con gli amici.

    Mi piace

    Rispondi

  3. gipsy2011
    Giu 24, 2012 @ 14:09:38

    …o forse per fare il “galletto” (a suo modo) con le due signore?

    Mi piace

    Rispondi

  4. 'povna
    Giu 24, 2012 @ 16:06:42

    Cafoneria pura, stra-concordo. Io sono addirittura della scuola che alla cassa il posto, all’inglese, non si cede se non di fronte alla priorità di legge, punto e basta.

    Mi piace

    Rispondi

  5. Ilaria
    Giu 24, 2012 @ 21:48:38

    Nei supermercati dove vado io nessuno cede il posto a nessuno, che sia uomo o donna, che abbia uno o venti prodotti, e trovo che sia giusto così. Sinceramente infatti non trovo giusto neanche far passare davanti chi ha un solo prodotto. Comunque per chi ha meno di dieci cose da pagare c’è la cassa veloce e così anche quelli son sistemati 😉

    Mi piace

    Rispondi

  6. melchisedec
    Giu 25, 2012 @ 19:33:23

    Anch’io la penso come voi. A ciascuno il suo. Anche nelle file. 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: