Twutti insieme twittativamente

La lingua italiana si arricchisce, in queste ore, di nuove parole composte, formate per derivazione dal sostantivo d’oltralpe tweet e da twitter: twittomelia, che designa le brevissime omelie del papa Benedetto XVI lanciate tramite i 140 caratteri di twitter, e twittatore(magari anche buono in ossequio al seminatore evangelico), ossia chi scrive messaggi diffondendoli nella rete del microblogging. Ne saranno coniate altre? Twittoscomunicare, twittanatema, twittobenedire, twittangelus, twittudienza? La Crusca finora si è limitata a registrare twitter, ma, in attesa di nuove parole filotwittopapali, possiamo scatenare la nostra immaginazione. Comunque sia, molto abile la strategia vaticana soprattutto per la scelta di una data facile da memorizzare, appunto il 12/12/12. 

5 thoughts on “Twutti insieme twittativamente

  1. mah… da cattolica praticante, pur apprezzando la modernità e ogni strumento informatico, non ho potuto fare a meno di notare l’imbarazzo del Papa davanti al notebook… e non sentivo la necessità di questi neologismi…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...