Bene dicere

Rompo subito il ghiaccio, scrivendo sicuramente un post molto strampalato e che ha poco di programmato. Non sono il tipo da buoni propositi d’inizio d’anno, se non del tutto ideali. Rompo il ghiaccio, parlando delle cose più stupide e più sagge che ho ascoltato e visto.

La mia amica Maria Neve ha dichiarato di voler cambiare look; l’ho guardata basito, sgranando gli occhi. Con look si riferisce a due aspetti: mettersi a dieta e non mostrare più agli altri le sue sofferenze d’amore lontano, che le si leggono sull’espressione della faccia a un chilometro di distanza. Invece di mettersi a dieta(che poi mica è una vacca svizzera!)farebbe bene a far dimagrire il cervello, intasato da una caterva inenarrabile di falsi miti, tra cui il matrimonio con l’abito bianco. Sul secondo aspetto posso anche sorvolare, sebbene, a mio parere, faccia parte del decoro di ciascuno non mostrarsi agli altri afflitti e sconsolati h.24.

L’altra stranezza, che mi ha peraltro urtato, riguarda l’imprenditore rapito e ritrovato; ieri sera, mentre dopo la mezzanotte seguivo un tg, ho avuto l’impressione di ascoltare non un uomo che è stato sequestrato per ben 15 giorni, ma un vip esaltato proveniente vittorioso da uno dei reality televisivi; poco ci mancava e avrebbe anche fatto gli auguri ai telespettatori.

L’immagine più saggia me l’ha suscitata un prete durante l’omelia: parlando della maternità di Dio, il presbitero ha raccomandato alle donne-madri di “benedire” i propri figli. Ma che vuol dire benedire i figli? Alzare la mano e segnarli con il gesto della croce? Certamente no. Le madri non amministrano sacramenti, né danno benedizioni. Tuttavia possono bene dire i figli. In tanti modi. Pronunciando parole di bene, di coraggio, di motivazione. Possono bene dire dei figli, esaltandone le qualità e mettendo in ombra i difetti. Possono indicare talvolta con saggezza(se ne sono fornite)la via migliore da percorrere o mostrare il ventaglio delle possibilità fra cui scegliere la propria, ammesso che questa esista. Comunque sia, trovo molto incoraggiante quest’immagine della figura materna che con le sue mani(o i suoi occhi)ti offre il suo “sì”, pur non essendo del tutto convinta nel profondo del suo cuore. Ci si avvia per il cammino della vita con più speditezza e convinzione, con una piccinissima speranza nel cuore, e cioè che, se sbagli strada, quelle mani avevano comunque bene detto.

Infine il messaggio più stupido di questa scorsa notte: un augurio costruito sull’asse metaforico della tempesta, fatto di pioggia di baci e di valanghe d’abbracci. Pietà.

13 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. rosenuovomondo
    Gen 01, 2013 @ 20:53:41

    sai per l’imprenditore ho avuto anch’io un’impressione così…

    Mi piace

    Rispondi

  2. laGattaGennara
    Gen 01, 2013 @ 21:06:50

    questo post mi piace moltissimo, l’ultim parte ma anche la prima perché gli errori di marianeve li ho fatti anche io e vederli scritti mi fa bene.

    Mi piace

    Rispondi

  3. Ilaria
    Gen 01, 2013 @ 21:48:30

    Mi piace questo post spontaneo! Sono molto d’accordo sulla tua riflessione sul benedire delle madri e in quanto a sms di auguri… non so se sia peggio il tuo metaforico o alcuni filosofico-esistenzialisti ricevuti da me! E vabbe’, anche quest’anno è cominciato… Hai visto il resoconto di WordPress mandato per mail?

    Mi piace

    Rispondi

  4. vnnvvvn
    Gen 01, 2013 @ 22:10:19

    Piogge e valanghe puoi solo in baci e abbracci visto il clima di cui godete (godiamo) in questi giorni 😀
    Troppo indaffarata a conoscere e riconoscere la tua isola non ho seguito molto l’imprenditore ma mia cognata oggi parlava di qualcosa di simile alla sindrome di Stoccolma…
    Buon anno Mel .-)

    Mi piace

    Rispondi

  5. billyhunt69
    Gen 01, 2013 @ 22:33:24

    Maria Neve me la ricordo, hai visto mai che empiricamente abbia trovato perlomeno un compromesso… ? Tecnica nuova per recuperare il sequestrato, nessuna notizia prima della liberazione, almeno lì ci ho visto una cosa buona. Di notevole spessore quanto vi ha illustrato il sacerdote, la madre è colei che da il primo sorso di speranza, è la prima figura attiva che effettivamente “dice bene”. Quindi t’hanno strapazzato ? può capitare … capita … 🙂

    Mi piace

    Rispondi

  6. melchisedec
    Gen 02, 2013 @ 07:42:59

    @Rose, mi conforti. Magari la mia è un’impressione.

    @GG cara, in quello che scriviamo e leggiamo c’è sempre una tessera di noi.

    @Ilaria, diciamo che molti si scatenano il 31 dicembre!
    No, non ho letto, ma lo farò.

    @Sì, Viv, ma al mattino e durante la notte si gela. Auguri a te!
    Non credo che il sequestrato “apprezzi” i rapitori.

    @Billy/Ray, come le uova! Ah ah ah!

    Mi piace

    Rispondi

  7. Amedeo Pagliaroli
    Gen 02, 2013 @ 09:30:21

    Io leggo questo bel post, e ne approfitto per fare a tutti, e a te caro Mel, i miei migliori auguri!

    Mi piace

    Rispondi

  8. melchisedec
    Gen 03, 2013 @ 08:53:01

    Grazie, Amedeo! Auguri a te! Di bellezza, impegno, studio!

    Mi piace

    Rispondi

  9. pensierini
    Gen 03, 2013 @ 09:54:08

    Belle, le mani di madre “imposte” sopra i figli. E bene-dicenti. Ma anche le mani e il cuore del padre possono non essere da meno, nei casi fortunati. Un anno pieno di bene-dizioni a te.

    Mi piace

    Rispondi

  10. Alidada
    Gen 03, 2013 @ 11:22:37

    buongiorno Mel, … che dire? Maria Neve non la conosco ma evidentemente qualcosa la spinge al cambiamento e per certi versi mi ci riconosco 🙂 (noi donne siamo così, che ci vuoi fare).. Il rapito.. è già tanto se è sopravvissuto ed è tornato al lavoro, quindi anche se fa qualche discorso sbagliato possiamo passarglielo. Sulle benedizioni il discorso sarebbe lungo e tu lo hai sintetizzato a meraviglia :-)…
    Buona giornata Mel, godiamoci questi scampoli di sole passeggero

    Mi piace

    Rispondi

  11. melchisedec
    Gen 04, 2013 @ 13:29:07

    Alidada, a volte sono troppo severo.
    Bel sole, davvero!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: