Olire

  • O Rosa fulgida
  • che dolce olia,
  • o Giglio candido
  • spruzzato d’or.
  • Fiore freschissimo,
  • o Rosalia,
  • accogli il palpito
  • del nostro amor.

Il 4 settembre è festa religiosa in tutta la Sicilia, nella fattispecie a Palermo e in provincia. Il motto, abbastanza famoso, è infatti “Viva Palermo e Santa Rosalia!”. Nel mio centro, quest’anno, il comitato della confraternita della Santuzza ha organizzato un piccolo festino con tanto di triduo solenne, infiorata e giochi d’artificio.

Ecco qualche immagine!

Rosalia costruita con i fiori

Ecco la statua! Da fanciullo ero terrorizzato dal teschio che Rosalia tiene sulla sinistra; ieri sera, fissandone attentamente il volto, ho appurato che è la più bella di tutte le statue che durante l’anno sfilano in processione.

Il cielo lattiginoso sullo sfondo non mi ha permesso di scattare delle fotografie migliori di queste postate.

3 thoughts on “Olire

  1. E’ piacevole constatare che la Santuzza sia ancora adorata e onorata in tutte le forme che caratterizzano la concezione di tenere a cuore una figura alla quale si è devoti in maniera incondizionata. Palermo si conserva bene, Immagino sia un “brivido” quando passi vicino … qui per vedere il santo bisogna presentarsi dai frati in orari precisi, la processione non si fa tutti gli anni, solo in occasioni speciali, in quanto è anche lo stesso della città di Copertino, vicino Lecce.

    Buone giornate caro Prof 🙂
    Ray

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...