Happy Anniversary 2

anniversary-1xQualche minuto fa WordPress mi ha inviato una piccola coppa, augurandomi Happy Anniversary; sono trascorsi, infatti, due anni, da quando il dismesso Splinder mi(ci)ha buttato fuori, costringendomi a un lavoraccio enorme, finalizzato a salvare il vecchio blog e a trasferirmi nella nuova piattaforma. A parte la parentesi di ieri sera, WP mi ha dato grandi soddisfazioni e ormai so, quasi del tutto, sfruttare le sue potenzialità. La nota negativa è che su WP non ho allargato la sfera delle mie conoscenze bloggare, contrariamente a quanto avveniva nel vecchio sito, ma va bene così. Di WP mi piace la possibilità di consultare velocemente l’archivio; poi c’è un’opzione diciamo “nostalgica”, infatti, cliccando articolo casuale, senza che scelga anno, mese e giorno, posso leggere un post scritto tanto tempo fa o recentemente. E devo dire che lo faccio spesso, soprattutto quando non mi va di scrivere, e mi piace molto questa forma di retrospezione, sebbene non manchi qualche nota dolente. Mi rincresce avere perso il contatto con i blogger splinderiani, stoltamente mi sono illuso che si fosse instaurata una sorta di amicizia virtuale. Invece la maggior parte di essi è stata inghiottita dall’oblio. Ora è meglio pensare al presente, perciò ritengo più saggio augurarmi buon anniversario. 

Informazioni su melchisedec

cultura
Questa voce è stata pubblicata in varia. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Happy Anniversary 2

  1. roceresale ha detto:

    E te lo auguro anche io. Chissà mai che da qualche parte, per queste moderne vie traverse, non rispuntino le persone che credevi perse. Mi piace pensarlo, sempre.

    Mi piace

  2. pensierini ha detto:

    Mi associo agli auguri. Almeno un’amica virtuale su kataweb ce l’hai 😉

    Mi piace

  3. 'povna ha detto:

    Happy Anniversary, caro Mel. E, se ti consola, una blog-amica che da splinder a wp è rimasta è questa qui. Anche io soddisfattissima di wp, sapevo che era la piattaforma migliore già quando ero su splinder, e sono stata lietissima di approdarci insieme a tanti amici. E ne ho incontrati di nuovi che mi hanno fatto piacere.

    Mi piace

  4. melchisedec ha detto:

    @Roceresale, lo auspico anch’io.

    @Sì, lo so, Pensierini.

    @Povna, tu hai il dono/talento/natura delle public relations. Che poi nel reale ce l’ho pure io. Qui, nel blog, mi letterarizzo. 🙂

    Mi piace

  5. blue ha detto:

    Pensa che l’ho trovata anche io, poco fa, la coppa dei due anni…felice anniversario Mel!

    Mi piace

  6. 'povna ha detto:

    Sai, non so se ce lo abbia, anzi (a scuola mia ti direbbero di no, perché sono nota per non mandarle MAI a dire). Però pensavo che alcune blog-amicizie, come Rose, che per me sono nuove lo sono state in realtà anche per te… Comunque, lo ripeto, intanto sappi che, per quel che vale, sulla mia blog-amicizia puoi contare.

    Mi piace

    • melchisedec ha detto:

      Eppure trapela dalla tua scrittura. O io vedo così.
      Sei cara, grazie.
      Quando parlo di amicizia, mi riferisco, in modo particolare, alla stima che si nutre per il blogger; è normale che si discuta anche infiammandosi dialetticamente, ma ciò non toglie nulla al valore dell’interlocutore.

      Mi piace

  7. gipsy2011 ha detto:

    Almeno tu “ne hai rimasta” qualcuna, di amicizie splinderiane. Da me sono praticamente spariti tutti, ne’ c’è stato verso di ritrovarli nei vari blog. Forse molti si sono stancati, chissà.

    p.s. questa forma del verbo “rimanere” è romagnola.

    Mi piace

  8. Ilaria ha detto:

    Auguri per questi due anni, che sono anche i miei. Vale anche per me la nota dolente che sottolinei tu: Splinder aveva tanti difetti (negli ultimi tempi di vita, pubblicare un post era un lavoraccio!) ma per quanto riguarda la socializzazione era ottima, era proprio strutturata in modo che si fosse in pratica “obbligati” a scoprire nuovi blog e da qui a scoprire blog interessanti e affezionarsi agli autori era facile. Su wp sembra un po’ di essere monadi ognuna isolata nel suo mondo, anche se poi non è così. Io sono rimasta amica di ex blogger splinderiani che, come noi, sono migrati su wp, ma è spiaciuto anche me avere visto interrompersi i contatti con altri che non hanno fatto il salto e non si sono più fatti vivi in alcun modo benché avessero i miei nuovi riferimenti. Vabbe’, capita nella vita reale, figuriamoci in quella virtuale! 🙂

    Mi piace

  9. Io da quello che ci ho capito, dopo la “caduta dell’impero di Splinder” chi aveva ancora voglia di dire qualcosa si è ritrovato, magari anche su piattaforme differente, e non troppo ammorbati da Facebook o Twitter, lì credo proprio si siano “persi” molti alti… però che bello quando Splinder ci legava tutti assieme… ora per esempio se devo lasciare un saluto a te devo “bypassare” con twitter… che non uso mai o quasi.
    Complimenti Mel !
    Ray
    Ps. occhio alle bozze !

    Ps. (OT) per 4 giorni ho fatto il “professore” … minchia che che sudate amico mio …

    Mi piace

  10. melchisedec ha detto:

    Billy, mi ripeto sempre che non possiamo chiedere agli altri quello che non possono dare o non vogliono. E poi ci ricasco. 🙂
    Sei stato sicuramente un prof. competente.

    Mi piace

  11. albaplena ha detto:

    Caro Mel, io ti seguo sempre ormai da otto anni (2005) anche se non bloggo più da un anno e mezzo, ho troppo da fare. Io posso dire, a posteriori, che la mia piattaforma preferita era stata la primissima cioè Mio Diario di Yumpy, dove era tutto estremamente semplice, soltanto testi senza foto, niente musichette brillantini farfalline palpitanti ecc, molto sobrio e primitivo ma dove ho fatto delle amicizie che poi ho portato in Splinder, e dopo anni le ho portate avanti tra WordPress e Iobloggo, un minuscolo gruppetto di cinque ragazze dalla Liguria alla Lombardia al Veneto. Siamo tutte coetanee e tre di loro si conoscono personalmente; io ho conosciuto una sola (l’ho ospitata a Venezia) e dopo sei anni di conoscenza virtuale!!! ora, lei ha blindato il suo diario -troppi trolls, cosa di cui tu sei sempre stato immune mi pare- e posso leggerlo solo io con un paio d’altri eletti…. un’altra si è sposata e sono uscita dalla virtualità solo per mandarle un cesto di fiori. Il crollo di Splinder non ha fatto che sfrondare il gruppo di “amicizie” e di blog che si seguivano, ora ne restano soltanto i preferiti….quelli che interessano veramente.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...