Oggi, nel primissimo pomeriggio, questo cielo mi ha incantato, ripagandomi della fatica.

Ora non date la colpa al cielo” (Gavino Ledda, 20/11/13)