È credibile che al cellulare di un collega, da me chiamato per urgenti questioni organizzative, risponda il figlio di appena sei anni, indottrinato a dovere dal papà su come liquidare l’interlocutore seccatore?

Papà è uscito, ha scordato il cellulare a casa.