Il rapporto WP del 2014

Prima che parlino i folletti di WP, voglio prendere io la parola sul resoconto, che WP mi ha inviato nella casella di posta elettronica. Dopo gli immancabili “allisciamenti” per il numero dei visitatori, che riempirebbero 9 spettacoli al teatro dell’opera di Sidney(che frequento regolarmente durante l’anno, sapevatelo, eh?), il rapporto mi fa tremare i polsi e le vene, perché, stando ai numeri, gli articoli più letti sono datati 2006, 2010, 2005. Come dire, apprezziamo i tuoi sforzi, relegati comunque nel passato remoto, ma datti una smossa, se vuoi raggiungere gli stessi standard di quegli anni. Come dire, dal 2010 al 2014 non hai scritto nulla di interessante per i lettori, perciò prendine coscienza! Ma il dato più curioso è che dei cinque articoli in classifica non ce n’è uno, dico uno, che sia interamente mio. Si tratta, infatti, di testi poetici di grandi autori, corredati di un mio commento o di un’analisi testuale appena abbozzata. Almeno il mio lavoro in carne ed ossa è stato apprezzato! Ed è già una consolazione. So, d’altro canto, che il mio blog non è culturalmente modaiolo, né per la lingua usata, né per i contenuti, che spernono sia il plauso dei fautori del pensiero unico, sia le sagrestie, laiche e non, delle comunità presenti in rete. Ringrazio comunque il team di WP, sempre in miglioramento, e i followers silenziosi. Che brutta parola, però, follower! Eppure dal 300 parole da dire in italiano non è riportata alcuna traduzione. 


I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog.

Ecco un estratto:

La sala concerti del teatro dell’opera di Sydney contiene 2.700 spettatori. Questo blog è stato visitato circa 23.000 volte in 2014. Se fosse un concerto al teatro dell’opera di Sydney, servirebbero circa 9 spettacoli con tutto esaurito per permettere a così tante persone di vederlo.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

6 pensieri su “Il rapporto WP del 2014

  1. Già che Word Press dia questo servizio “per default ” è buona cosa (in altre piattaforme i report sono più nebulosi) – nel tuo caso probabilmente molti contatti provengono da ricerche mirate su motori, trovando degno “database”, e di lì, forse anche i “follower silenziosi” che si sono appassionati. Non so se si può rispondere al rapporto, ma potresti chiedere se quelli di Sidney sarebbero disposti ad ospitare un tuo “reading” 🙂
    At minchiam e auguri di buon anno caro Prof!
    Raymond

    "Mi piace"

  2. Bene , da follower ( forse la traduzione, per quanto imperfetta , potrebbe essere “seguace” ? ) devo dire che la possibilità di un viaggio a Sidney mi alletta alquanto!!! Complimenti a Melchisedec per questo record!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...