Cambiare

Inauguro il mese di agosto, com’è mia consuetudine, con un nuovo vestitino per la testata del template, che ho scaricato da un sito di illustrazioni, e nuovi caratteri, che WP, per la prima volta, ha gratuitamente messo a disposizione per tutti gli utenti. Ce ne sono di carini e si può scegliere il carattere ad ognuno congeniale sia per l’intestazione, sia per il corpo centrale del blog. Per sperimentare, è sufficiente seguire il seguente percorso: aspetto, personalizza, caratteri. Quelli gratuiti non sono contrassegnati dalla sigla Tk.

Sempre a proposito di blog, ne ho scoperto uno casualmente, mentre ricercavo notizie sulle signore della lavanda(da me ribattezzate) del post precedente; si tratta di Nonnaonline.it e si trova su piattaforma WP. Anche Grandmere ha scritto qualcosa di interessante sul film di cui sopra, ho provato a lasciare un commento, ma non è stato possibile. Non riesco a capire se il blog di Grandmere sia stato blindato ad hoc, se sia un blog volutamente autarchico o altro ancora. Tra l’altro ho letto altre pagine e mi sono piaciute molto per la scrittura semplice, immediata, che sa di vita vissuta all’insegna del buon senso e dell’aurea mediocritas. Mi sarebbe piaciuto commentare, ma non c’è niente da fare: il login mi “catapulta” fuori dal sito, pur essendo anch’io un utente Wp. Mi limiterò a leggere allora. Mi piace scoprire un nuovo blog, un’altra vita in scrittura per così dire; inoltre la maggior parte dei miei contatti bloggers, per motivi che giustamente mi sfuggono e che non sono di mia pertinenza, di fatto latita o ha abbandonato il blog. Si sa che i social, in una fase culturale in cui il godimento dell’immediato spopola sovrano, tirano più di un blog, che costringe invece a fermarsi, o ancora più semplicemente molti si sono stancati di scrivere.

E poi c’è la vita, con le sue sorprese.