Ignudi

Un anno si conclude e all’insegna della solidarietà; a Palermo sono sbarcati quasi 950 tra uomini, donne e bambini e anche nel paesello ce ne siamo fatti carico, raccogliendo un bel po’ di indumenti intimi, di cui c’è più bisogno. Grazie a wthassupp è stato possibile essere informati tempestivamente su ciò che occorre, chi contattare, dove portare gli aiuti. Giungo proprio ora da una missioncella di tal risma; io e alcuni conoscenti, con l’immancabile presenza di Marianeve, abbiamo consegnato dei fagotti di biancheria intima a un centro della Caritas.

Non potevano mancare le stranezze simpatiche di Marianeve, che per un pelo non inseriva nel fagotto le sottane e le mutande di lana della nonna materna.

Abbiamo così alleggerito i cassetti e riempito il cuore, non senza ilarità.

One thought on “Ignudi

  1. Per questo tipo di emergenze i social sono di grandissima utilità. In mezzo all’infinità di scemate che si sentono raccontare ogni giorno sull’emergenza profughi, è un conforto sapere che c’è anche chi si occupa di questioni serie: le mutante, per esempio.
    Bello anche il titolo del post ^__^

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...