Amat, non amatur

23669165763_7b1f443bdfAmat non è soltanto la terza persona del presente indicativo del verbo latino “amare”, ma anche la sigla dell’azienda di Palermo, che gestisce il servizio dei mezzi pubblici, ora anche del neonato tram.

Amat, ma non amatur!
Ieri pomeriggio ho voluto mettere in pratica il mio spirito ecologista-francescano, non usando, per gran parte del tragitto da passeggiata, la mia auto; così, dopo aver raggiunto la città, ho parcheggiato il mezzo in periferia e mi sono avventurato a piedi alla ricerca di un bus.

Primo colpo al cuore: al capolinea dei bus, dove è ubicato anche un punto Amat, chiedo all’impiegato di acquistare un biglietto, ma mi viene risposto candidamente, e senza il minimo rincrescimento di cortesia, anzi con una nota di infastidimento, che biglietti non ce sono, non ne hanno portato dalla sede.

Rinuncio così al bus e ripiego sul tram, che comunque mi costringerà a usare un altro mezzo pubblico prima di arrivare in centro. Percorro trecento metri, attraverso la strada, mi imbuco nel corridoio che costeggia la sede tramviaria e, prima di acquistare il biglietto da una delle macchinette erogatrici, lancio un’occhiata al display speranzoso di sapere a che ora passerà il tram; ma sul display è indicata soltanto l’ora esatta.

Secondo colpo al cuore: la macchinetta non dà segni di vita. Spenta.
Riesco dalla stazioncina, riattraverso la strada, percorro cento metri e acquisto un biglietto presso un tabacchi.

Ritorno alla fermata del tram e, dopo pochi secondi, intravedo un serpentone bianco, nuovo fiammante, mentre silenzioso sferraglia sul binario.

Comincia così il mio primo viaggio in tram che, sommato al secondo mezzo pubblico, mi porterà in 35 minuti al centro di Palermo.

A causa dei disservizi di cui sopra ne ho impiegati, però, 65.

5 thoughts on “Amat, non amatur

  1. Quando i miei amici milanesi si lamentano dei mezzi, io sorrido, e non dico niente. Semplicemente, so. Credo onestamente che al di là di pochissimi eccezioni virtuose, Milano appunto tra le altre, tutto il mondo sia paese. E non un bel paese, purtroppo…

    Mi piace

  2. non riesco a capire che tipo di giustificazione sia sentirsi dire con non calanche che “di biglietti non ce ne sono” – o di macchinette non funzionanti, nelle fermate è inammissibile .. e sembra quasi uno sfregio, oltre a chi deve giustamente usufruire del servizio, anche al servizio stesso… poi magari si arriva al mezzo “super sofisticato” che probabilmente sarà ancora da finire di pagare da parte dell’amministrazione … o dalla azienda citata…
    e quanti soldi si perdono con chi, memore di questi disagi, penserà bene di ritornare alla sua autovettura? Forse ci si dimentica della “politica degli ammortamenti”, o forse c’è sola tanta amareggiante noncuranza … e non solo da te .. caro prof (pensa .. se per andare al mio posto di lavoro dovessi usare mezzi pubblici ho calcolato che dovrei uscire alle 5 del mattino, e tornarmene alle 22 passate … con almeno un paio di chilometri in andata e ritorno da fare a piedi) e non pensare a grandi distanze .. meno di 35 km a tragitto …
    Ray

    Mi piace

  3. E poi ci si lamenta perché la gente usa l’auto!,,,
    Non amo i mezzi pubblici, anche se la mia città ha fama di superefficienza a riguardo. Per fortuna abito vicino al centro, e mi muovo a piedi o in bicicletta. Ma per distanze più lunghe, l’auto, assolutamente.

    Mi piace

  4. @Povna, no, per niente un bel paese, ahinoi.

    @Murasaki, il controllo è alla partenza, quindi qualcuno si farà furbo. Io pago. Non potrei tollerare l’idea di essere pescato senza biglietto.

    @Ray, compendi, come sempre, il mio post; c’è altro da dire?

    @Gipsy, c’è una stoltezza pubblica e una disaffezione verso l’interesse comune che mi viene da piangere.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...