Pioggia di giugno

Mentre si celebra il de profundis  della blogsfera, si intonano anche le penultime note di quest’anno scolastico che, come vuole la mia migliore tradizione lavorativa, si conclude con un moto, anzi più di uno, di sdegno per il comportamento privo di professionalità di alcuni miei colleghi, che hanno depositato la loro dignità davanti al portone della scuola. Le ultime si suoneranno tra lo scrutinio finale e gli esami di stato in un altro liceo. Intanto mi godo questo giugno fresco e piovoso, che stasera ha donato al cielo un bel corno di luna appena velato dal vapore dell’umido, che esala dal fieno biondeggiante. 

Informazioni su melchisedec

cultura
Questa voce è stata pubblicata in cronache extra-scolastiche, italia de profundis. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Pioggia di giugno

  1. roceresale ha detto:

    Giugno ci unisce. Più di altri mesi.

    Mi piace

  2. ornella ha detto:

    Data la situazione, il corno di luna ci sta benissimo! 😀
    A parte gli scherzi, godiamoci questi freschi e ventosi giorni che giugno ci regala, in leggerezza.

    Mi piace

  3. melchisedec ha detto:

    @Roce, mi sa di sì.

    @Ornella, ma siiiiiiiii, godiamoci questo giugno!

    Mi piace

  4. pensierini ha detto:

    mai avuta, la dignità

    Mi piace

  5. nemmeno a me dispiace che la terra non si scaldi troppo presto quando giugno si mostra in tutte le sue variabili, giornate lunghe, nuvole e sole, ma preferibilmente da trascorrere in via disimpegnata, ciò raramente avviene, Ciò che invece spero accada è la rivalutazione della blogosfera a medio o lungo termine nei suoi contenuti più seri un pò come è avvenuto con i vinili dopo che era stato cantato loro il De Profundis, Non pensarci troppo su’ e fai buone vacanze caro Prof. qui ne avremo ancora per un paio di mesi, quando terremo nostro malgrado costantemente accesa l’aria condizionata… solo in azienda, si capisce 🙂
    Ray

    Mi piace

  6. melchisedec ha detto:

    @Pensierini, ancora più radicale.

    @Mi associo alla tua speranza, Ray. Un giugno atipico per la Sicilia. Meglio così.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...