Domenica di Carmelo

i sacr11

Si può dire che oggi è il mio primo giorno di vacanza dopo quasi un mese di commissione d’esame. 

Il silenzio del mattino è stato squarciato dall’alborata delle sette, dedicata alla Madonna del Carmelo, a cui il mio paesello è assai devoto. E subito dopo da fragorosi tuoni, che hanno alleggerito l’afa dei giorni scorsi grazie a una spruzzata di pioggia. 

Prevedo già l’arrivo della telefonata di MariaNeve, che mi invita a partecipare alla processione religiosa di stasera; lei fa parte della confraternita femminile del Carmelo ed è suo obbligo partecipare, pena il pagamento di una multa di 10 euro. Conoscendo la sua taccagneria, sono sicuro che non  rinuncerà, a meno che non la colga uno dei suoi attachi di cervicali. Ma in ogni modo MariaNeve riuscirebbe a farla franca: o accamperebbe il pretesto dell’accudimento della Madre tiranna o circuirebbe con moine varie il capo dei capi della congregazione. È anche vero che rinunciare equivarrebbe a perdersi un’altra occasione di taglio e cucito sui compaesani o dì teatrino durante la processione: in una occasione ricordo che uscì fuori dalla squadriglia delle sorelle di fede, si pose  a spartifila e fece una piazzata a tutti quelli che non mantenevano la diritta, o perché persi nei loro pensieri o impegnati a chiacchierare. L’ordine durò giusto il tempo della piazzata e poi tutto tornò come prima. Io, in quel momento, avrei voluto che l’asfalto si fosse spaccato a metà, inghiottendomi voracemente. 

Con MariaNeve la parola d’ordine è imprevedibilità.

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Dolcezzedimamma
    Lug 17, 2017 @ 07:47:56

    Questa della multa x i confrati che mancano alle processioni mi mancava proprio.
    Facci poi sapere com’è andata (e comunque MariaNeve è un mito)

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. ornella
    Lug 17, 2017 @ 20:33:02

    Sì, decisamente Maria Neve è mitica!!
    E pensare che non sa di avere tanti estimatori. Dobbiamo affidare tutta la nostra simpatia e affetto a Melchisedec, affinché ci faccia da tramite! 😊😊😊

    Mi piace

    Rispondi

  3. Alidada
    Lug 19, 2017 @ 11:00:01

    queste tradizioni in Toscana si sono perse… e la tradizione della 10 euro non c’è nemmeno mai stata. MariaNeve deve essere una forza della natura, buon per lei! 🙂 Buon mercoledì Mel

    Mi piace

    Rispondi

  4. ildiariodimurasaki
    Lug 21, 2017 @ 00:34:18

    Il racconto è molto divertente… e mi spinge a rallegrarmi di non aver mai partecipato a una processione in vita mia 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: