Sultanato

Per alcuni giorni Palermo diventa sultanato.
Il sultano dell´Oman atterrerà stamani a Punta Raisi con un aereo privato e da lì raggiungerà il sontuoso panfilo reale da 154 metri attraccato da giorni al porto. In banchina tredici Mercedes, colonizzati tre famosi alberghi e febbre alta, in città, per la mitica munificenza del regnante arabo.
I Palermitani, coinvolti in qualche modo nell’organizzazione del reame temporaneo, sono stati omaggiati di frutta fresca, a parte i compensi in denaro. Si respira aria di assolutismo nel panfilo, stando a quanto mi è stato riferito dal personale palermitano. Ogni cosa al proprio posto, damerini lucidano l’oro traboccante da ogni angolo dell’imbarcazione, frutta succulenta in molte nicchie. Per un giorno, ma solo per un giorno, vorrei abdicare al mio credo democratico e immergermi in quest’atmosfera da mille e una notte, etichetta rigorosa, gentilezza e sorrisi.
Perché gli Omaniti, almeno a bordo, sorridono sempre.
Ma solo per un giorno, ché ci sarebbe il rischio di richiedere il passaporto e scappare dal nostro assolutismo travestito da democrazia.
****
Lo posso dire?
Ho gustato l’uva del sultano dell’Oman!
 

93 pensieri su “Sultanato

  1. Certo lascia basiti il pensare che di fronte ad un tizio come questo persino Berlusconi è “quasi un poveraccio”. A parte il senso di stupore smisurato che le notizie del TG mi hanno ingenerato, mi viene da chiedere i discendenti di questi sultani che faranno quando il petrolio si sarà esaurito. Ma ripensandoci meglio saremo noi a ritrovarci nella merda…
    Chedo scusa a Mel se divago un pochino. Lo sapete in che cosa investiranno questi signori quando sarà finito il petrolio? In energie Alternative, soprattutto impianti fotovoltaici. Anzi a dire il vero lo hanno già fatto. La maggior parte delle aziende che producono pannelli solari sono controllate, con il solito giochetto delle società annidate a scatole cinesi, proprio dalle maggiori aziende petrolifere arabe ed americane.
    Il risultato è che una tecnologia di produzione delle celle fotovoltaiche ormai vecchia e non più evoluta ha costi dopati al massimo livello, quando è ben noto che una tecnologia vecchia dovrebbe costare due lire…

    Fabio

    "Mi piace"

  2. Certo lascia basiti il pensare che di fronte ad un tizio come questo persino Berlusconi è “quasi un poveraccio”. A parte il senso di stupore smisurato che le notizie del TG mi hanno ingenerato, mi viene da chiedere i discendenti di questi sultani che faranno quando il petrolio si sarà esaurito. Ma ripensandoci meglio saremo noi a ritrovarci nella merda…
    Chedo scusa a Mel se divago un pochino. Lo sapete in che cosa investiranno questi signori quando sarà finito il petrolio? In energie Alternative, soprattutto impianti fotovoltaici. Anzi a dire il vero lo hanno già fatto. La maggior parte delle aziende che producono pannelli solari sono controllate, con il solito giochetto delle società annidate a scatole cinesi, proprio dalle maggiori aziende petrolifere arabe ed americane.
    Il risultato è che una tecnologia di produzione delle celle fotovoltaiche ormai vecchia e non più evoluta ha costi dopati al massimo livello, quando è ben noto che una tecnologia vecchia dovrebbe costare due lire…

    Fabio

    "Mi piace"

  3. Certo lascia basiti il pensare che di fronte ad un tizio come questo persino Berlusconi è “quasi un poveraccio”. A parte il senso di stupore smisurato che le notizie del TG mi hanno ingenerato, mi viene da chiedere i discendenti di questi sultani che faranno quando il petrolio si sarà esaurito. Ma ripensandoci meglio saremo noi a ritrovarci nella merda…
    Chedo scusa a Mel se divago un pochino. Lo sapete in che cosa investiranno questi signori quando sarà finito il petrolio? In energie Alternative, soprattutto impianti fotovoltaici. Anzi a dire il vero lo hanno già fatto. La maggior parte delle aziende che producono pannelli solari sono controllate, con il solito giochetto delle società annidate a scatole cinesi, proprio dalle maggiori aziende petrolifere arabe ed americane.
    Il risultato è che una tecnologia di produzione delle celle fotovoltaiche ormai vecchia e non più evoluta ha costi dopati al massimo livello, quando è ben noto che una tecnologia vecchia dovrebbe costare due lire…

    Fabio

    "Mi piace"

  4. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  5. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  6. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  7. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  8. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  9. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  10. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  11. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  12. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

  13. Dimenticavo:

    A mio avviso Palermo non ha mai smesso di essere un sultano. Solo che i sultani cui siamo stati e siamo ancora soggetti non hanno nemmeno la munificenza del Sultano omanita. Anzi hanno inteso spremere i Palermitani come i limoni. L’ultimo nostro sultano forse non si sente nemmeno vicino al popolo per motivi elettorali. Sono tre festini consecutivi che cerca una scusa per non urlare “Viva Palermo, viva Santa Rosalia” a fine festino. Quest’anno ha addirittura delegato (mi pare il capo dei vigili del fuoco, o sbaglio?) Forse perché gli rode ancora per la sonora bocciatura del provvedimento (unilaterlamente preso senza nemmeno consultare la giunta) sulle ZTL bocciato dal TAR.
    Bocca di Rana deve molto alla città di Palermo, speriamo che prima o poi restituisca… Ma ho dei seri dubbi in merito.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...