Sabot, infradito, sandali…

Scarpe chiuse o dita al vento?
Il caldo estivo non mi è amico.
Il gentil sesso ha più scelta.
Puntualmente si pone il dilemma.
Da un lato la scarpa chiusa consente una presa ferma, una sicurezza nei movimenti impareggiabile rispetto ad un sabot  e all’infradito, dall’altro il forno estivo cuoce i piedi e si deve provvedere più volte al cambio dei calzini o dei fantasmini, che, però, a me non piacciono.
L’infradito è una scarpa che non a tutti sta bene.
Il rischio è la volgarità, perché a mio parere soltanto dei bei piedi vanno mostrati e perché bisogna saperlo calzare con eleganza. Ci vuole l’abbigliamento giusto abbinato anche al contesto. Concesso poi che si posseggano bei piedi, si è disposti a mostrarli?
Per i cultori del sesso feticcio, i piedi addirittura rappresentano il top dell’erotismo.
Il sabot è proprio rude.
Mi capita di vedere certi bellimbusti con canotta e pinocchietti che scambieresti tranquillamente con degli scaricatori di porto. Con tutto il rispetto.
Quanto ad igiene entrambi non sono il massimo.
A sera la pianta del piede è meno pulita di una trazzera e occorre un lungo pediluvio.
Ora hanno fabbricato pure quelli in resina, antipuzzo e antibatteriche.
L’altra sera una conoscente le calzava orgogliosa, sbandierandone pure l’esoso costo.
Che rimane?
Il sandalo alla francescana.
Pure qui occhi sgranati prima dell’acquisto.
Vero è che le dita sono visibili, ma almeno la fibbia consente una certa stabilità.
Alla fine con un sol colpo ho acquistato un mocassino frau e dei sandali semieleganti in cuoio e non gommati.
Semisoddisfatto.
Troppo bassi e io non è che sia proprio un gigante!
##############
Auguri a Pietre e Pietrini, Paolette e Paolini!
 

19 pensieri su “Sabot, infradito, sandali…

  1. IO opto decisamente per la scarpa chiusa se il piede non è bello, altrimenti sì all’infradito, bello, semplice,SABOT da uomo mai!
    Francescana solo con abbaglimaento adatto..e stile..dipende dal tuo fisico e portamento…

    prima di dare il via una bella pedicure si può fare no? Professionale intendo..
    Baci

    "Mi piace"

  2. strano, nella mia città ci sono tantissime alternative e felici vie di mezzo tra il sandalo alla francescana e la scarpa chiusa tipo mocassino. Trovo orribili i “crocs”, quelle cose coloratissime con i buchi. Trovo brutti anche gli infradito per uomo, però ripeto -non conosco i nomi tecnici delle scarpe da uomo- ma anche mio marito si compra delle belle scarpe con la punta chiusa, e aperture più o meno piccole laterali. Molto aereate, molto estive ma anche non veramente sportive da sbraco totale. Cmq il mocassino Frau mi pare ottimo, conosco la linea di scarpe e borse per donne che è bella: per cui sono certa che anche la linea maschile lo sia.

    "Mi piace"

  3. ah si, e quanto ai feticisti io ho scoperto solo in Internet che esistono! nella vita vera non si azzardano a manifestarsi, anche se detto tra noi mi sembrano i più innocui tra i “pervertiti”. Sempre meglio di chi vuol praticare il bondage o far sottoporre la sua donna a un bukkake o come diavolo si dice.

    "Mi piace"

  4. é davvero un piacere leggerti Mel :))
    mi hai fatto sorridere.Mio marito per lavoro anche in piena estate è costretto a portare scarpe rigorosamente chiuse,quando può libera i piedi da quelle prigioni 🙂
    io invece beh mi permetto di tutto e di più .Adoro le scarpe .un caro saluto
    daphnee

    "Mi piace"

  5. Chiaramente ognuno è libero di scegliere cosa più gli aggradi. Il mio post ha come destinatario ideale il “maschietto”, sebbene le donne siano chiamate in causa a pieno titolo, avendo più possibilità di scelta.

    @Girodiboa(commento nr.4), ho tentato di entrare nel tuo blog, ma la mia RAM non regge purtroppo.
    🙂 Mi sarebbe piaciuto sfogliarlo.

    @Grazie, Daphnee. 🙂

    @Ombra, lasciamo stare! Diciamo che i blog abbondano… 🙂

    @Bouche, anche da soli si può provvedere. Almeno io. 🙂

    @Sinforosa, conta che tu stia comoda. 🙂

    "Mi piace"

  6. il mio è uno strano caso, non soffro mai il freddo ai piedi, così ho il problema opposto durante la stagione invernale. Infatti indosso sempre solo calzature estive, pure col freddo più pungente anche a costo di sembrar ridicolo 🙂
    E invece di ‘sti tempi sarebbe pure una pacchia, ma il capo non vuole che andiamo a lavorare con sandali o calzature aperte, no, non è assolutamente previsto… non è mai previsto niente…
    e questo, sia chiaro non da parte mia, è del tutto “at minchiam” caro Mel !
    A proposito adesso che ci penso, spesso qui nei paraggi c’è un mio amico soprannominato “Scrondo” (non s’offende t’assicuro se lo chiami così). Lui è il massimo: gira con le ciabatte di plastica anche con la neve, e la gente ormai non gli dice più niente, al contrario, forse è quasi invidiosa 🙂

    "Mi piace"

  7. beh magari il sandalo, l’infradito da piu’ l’idea della liberta’, dell’estate, ci si sente piu’ leggeri in un certo senso. Io che sono un po’schizzinosetto ma da l’idea di polvere, poca pulizia e fastidio, preferisco sempre scarpe chiuse, mocassini, tennis..pero’ carino il post. simpatico e fresco il blog..a presto
    Buon fine settimana Giano

    "Mi piace"

  8. a me l’infradito non piace per niente.. mio marito porta sandali in cuoio.. che non sono il massimo della bellezza e dell’eleganza ma almeno permettono al piede di stare areato e comodo..
    Io uso spesso ciabattoni.. e due giorni fa mi sono ritrovata a cascare lunga e dritta in giardino per aver messo male un piede 😦
    Buon sabato Mel :-))

    "Mi piace"

  9. Pure avendo un bel piede sta di fatto che molti uomini, ma anche moltissime donne, calzano sandali senza cinturino, infradito e sabot e “ciabattano” nelle strade come tante paperelle, uno spettacolo degno del miglior Disney!
    Lory

    "Mi piace"

  10. Divertente, Mel!
    Mocassini, decisamente: sobri e sportivi.

    Anche se per una donna c’è più scelta, le scarpe sono sempre state per me un autentico problema: sabot e infradito mi scappano, e tutte le altre scarpe spesso (postura sbagliata?) mi fanno male in qualche punto, e finisco per essere sempre piena di cerotti.

    I feticisti davvero non li capisco, ritengo che il piede sia una parte del corpo davvero brutta.

    "Mi piace"

  11. rilanciando su Gipsyqueen, ritengo che una delle parti del nostro corpo più singolari, non dico brutte, siano le ginocchia. Non ci facciamo più caso ormai .. ma basta pensarci un attimo 🙂

    "Mi piace"

  12. 🙂 ci si potrebbe perdere in un post di questo tipo. Comunque è vero che voi uomini avete pochissima scelta.. il sabot l’ho sempre trovato orribile sia per uomini che donne.. infradito per gli uomini solo se scendono in spiaggia, i francescani sono di un triste e severo! Scarpe chiuse leggere sarebbero ideali. Devo dire però che ho visto dei sandali da uomo a Positano davvero molto belli e delicatissimi ai piedi…

    Black

    "Mi piace"

  13. Che scopro pure? Che i mocassini acquistati vanno calzati senza fantasmini! Meno male che se n’è accorto un amico modaiolo! Quindi piede nudo in nuda scarpa. Che orrore! Però stanno meglio. E cosa ho fatto in macchina? Mentre gli altri erano distratti… ho sfilato le scarpe e ho tolto i fantasmini che ho appallottolato e riposto nel portaoggetti. 🙂

    I sandali acquistati hanno una bella linea, delle fasce intrecciate coprono la faccia del piede e conferiscono meno austerità del previsto. Certo rimpiango le mie nike da carro armato. 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...