Il noce

Avrei voluto scrivere qualcosa sulla scuola, su come procede la situazione secondo la mia visuale e in base al mio vissuto, ma decido di tacere; penso che siano già troppe le voci che pontificano, spesso anche senza alcuna competenza o contezza. Opinioni e rumores che, anziché dare un contributo, generano panico, confusione e disinformazione. Voglio, invece, parlare di un maestoso albero di noce che, dopo più di 80 anni circa, è stato tagliato e poi sradicato per dare posto a un edificio di recente costruzione proprio di fronte alla mia casa. Per anni è stato il riparo di tanti uccelli e la gioia di tanti passanti che, ad autunno inoltrato, nelle giornate di vento stazionavano sotto la sua chioma per raccoglierne i frutti. Era il noce di tutti, generoso e accogliente. Era la sua voce ad annunciare l’autunno, come se tra i suoi rami suonasse un’orchestra di soli fiati. Dopo mesi, però, una bella sorpresa: a circa cento metri dal tronco defunto, in un terreno incolto, proprio dall’erba, ha fatto capolino un arbusto insignificante che gradualmente ha assunto le sembianze di un novello noce. Non ho avuto dubbi: papà-noce con la complicità del vento aveva trasportato uno dei suoi semi in quel terreno incolto e la natura aveva fatto il resto. Il piccolo noce è cresciuto velocemente, ma anche per lui è arrivata la morte. Una ruspa, la scorsa settimana, lo ha travolto e sradicato. Al suo posto c’è un cartello, che annuncia la vendita di un lotto edificabile. Padre e figlio accomunati dalla stessa vicenda, di cui l’uomo, ancora una volta, è responsabile.

12 pensieri su “Il noce

  1. Qui a Genova per tagliare gli alberi di prima grandezza come il noce, ci vogliono dei permessi e delle giustificazioni valide, tipo la pericolosità.
    Ennesimo comportamento brutale nei confronti di madre natura.

    "Mi piace"

    • Esatto Mel, molto diffusa, da nord a sud della disgraziata penisola. Gli alberi sono di ostacolo alla edificazione: ogni scusa è buona, e per assurdo, spesso si tratta di scelte “ecologiste” , come la costruzione di piste ciclabili (di gran moda) o la realizzazione di “spazi di aggregazione” come piazze e ipermercati che mangiano tonnellate di energia sotto forma di illuminazione e condizionatori……. per non dire che, specialmente i grandi alberi secolari, spesso sono considerati pericolosi perché facilmente crollano durante i nubifragi sempre più frequenti. E quando questo avviene, dalli a invocare il cambiamento climatico . Sul quale, è chiaro, la strage degli alberi e del verde non c’entra niente: è tutta colpa dei riscaldamenti, delle auto, degli allevamenti di mucche e magari della nostra personale “impronta CO2″…… espirate poco, mi raccomando. Forse ora con ausilio delle mascherine impareremo a riciclare la nostra anidride carbonica. Tutto si può e si deve fare, per salvare il pianeta…. 😖😖😖

      "Mi piace"

  2. Tra l’altro…lotto edificabile, che pazzia! Costruire, costruire ancora e senza vera necessità sugli standard urbanistici, e sull’effettiva richiesta abitativa o industriale/artigianale, almeno credo;
    non conosco i PRG della vostra zona, ma il mercato è saturo, qualsiasi stabile probabilmente risulterà invenduto, o al limite svenduto dopo qualche anno dall’ultimazione. Siamo ad anni luce dalla necessaria riqualificazione del patrimonio esistente. Si continua … per tanti motivi che preferisco omettere, e non solo da voi. Siamo tutti messi male.
    Piango il noce, e piango di noi.

    E nemmeno ad minchiam… (magari)

    Un abbraccio caro Prof!

    Ray

    "Mi piace"

      • Carissimo … la piattaforma è a dir poco “sospesa” da Marzo, nessuno può entrare, nemmeno gli utenti. Da quello che ho capito qualcuno non ha pagato il rinnovo del server principale e penso che ormai sia tutto allo scatafascio.
        Ho già un account WordPress… ma è impossibile importare “il vecchio blog” causa obsolescenza dell’altra piattaforma. Magari dopo 18 anni (!) di stupidaggini potrei ricominciare da zero su WP… vedremo….
        Ma a salutarti ci tenevo tanto.

        Ad maiora! (per tutti)
        affezionatissimo
        Ray

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...